Home arrow Tecnica arrow Generale arrow Come lucidare L'acciaio

Una VN delle nostre

IMG_5106.jpg

Uno di noi

IMG_0204.jpg
Come lucidare L'acciaio E-mail
Valutazione utente: / 14
ScarsoOttimo 
Si utilizzano i seguenti materiali:
1 - disco abrasivo lamellare grana 120.
2 - disco per finitura da passare dopo il disco lamellare(e' un disco reperibile nelle ferramenta,sembra una spugna ma duro al tatto ).
3 - cartavetrata grana 800.
4 - cartavetrata grana 1200 e anche 2000 che non e' rappresentata.
5 - pasta abrasiva bianca specifica per lucidatura acciaio.
6 - pasta abrasiva blu specifica per lucidatura acciaio.
7 - disco in feltro per paste abrasive.







Esempio di lucidatura acciaio saldato (1) ed acciaio normale (2).




Iniziamo con l'acciaio saldato:
Levigare la saldatura con il disco abrasivo lamellare fino a spianarla,se ci sono inperfezioni, correggere con punti di saldatura riempitivi e levigare ancora .




Questo e' il risultato dopo la levigatura.(Ci sono dei piccoli segni che andrebbero chiusi con punti di saldatura).



Ora si passa il disco di finitura della levigatura (1) ottenendo il risultato visibile nella foto 2:

  .

Ora si carteggia con la carta grana 800, nella seconda foto il risultato:



Di seguito il risultato dopo la grana 1200 ,sucessivamente passare la grana 2000 per avere un risultato ancora migliore.



Ora diamo la prima passata con la pasta abrasiva bianca, per far vedere la differenza stata passata solo su una parte:



Ora passiamo la pasta abrasiva blu, nella seconda foto il risultato, dalla foto non rende ma a specchio:



Per l'acciaio non saldato, qualora non sia perfetto si inizia subito con la carta vetrata a grana 800, il procedimento poi uguale a quanto descritto sopra, ecco alcune foto:





Ecco il risultato finale:



Ringraziamo Lucio per questa guida.

 
Pros. >

Google Translation

Mi piace!

Chi c' online

Abbiamo 2 visitatori e 10 utenti online
© 2017 Vulcan Riders and Owners Club
il motoclub dedicato alle Kawasaki custom
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.
Privacy Policy